Crediti utilizzati in compensazione – Obbligo presentazione telematica F24

Il Decreto Fiscale 2020 estende alla generalità dei contribuenti l’obbligo di utilizzare i servizi telematici resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate per la presentazione dei modelli F24 contenenti compensazioni di crediti d’imposta.

L’obbligo di utilizzare i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate sussiste ora anche per la presentazione dei modelli F24 che espongono la compensazione dei crediti tipici dei sostituti d’imposta, finalizzati, ad esempio, al recupero delle eccedenze di versamento delle ritenute, del “bonus 80 euro” e dei rimborsi da assistenza fiscale erogati ai dipendenti.

Ricordiamo che il modello F24 contenente compensazioni può essere presentato attraverso i servizi telematici resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate, direttamente dal contribuente o dal sostituto d’imposta, utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online”, oppure avvalendosi di un intermediario abilitato.

Share Post


Praesent Donec libero elementum dolor. libero. ipsum velit, mattis