DURC: prorogata la validità al 15 giugno 2020

L’INPS, con messaggio 21 maggio 2020, n. 2103 e l’INAIL con istruzione operativa 21 maggio 2020, hanno chiarito che i DURC on line che riportano nel campo <Scadenza validità> una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020, mantengono validità fino...

divieto di licenziamento…

Viene esteso a 5 mesi, decorrenti dal 17 marzo 2020, il divieto per il datore di lavoro, indipendentemente dal numero dei dipendenti in forza, di licenziamento per giustificato motivo oggettivo. Contestualmente, viene prevista la sospensione delle procedure ex articolo 7, Legge n. 604/1966, per il recesso...

EMERGENZA COVID-19: DPCM 22 Marzo 2020 – Le aziende che si fermano

DPCM 22 Marzo 2020 compressed DPCM 22 Marzo 2020 - ALLEGATO 1_compressed Il nuovo DPCM firmato in data 22 marzo 2020 indica le attività produttive che possono rimanere aperte. Le nuove misure sono valide - per ora- fino al 3 aprile. Continueranno l'attività lavorativa gli Studi Legali, il...

Crediti utilizzati in compensazione – Obbligo presentazione telematica F24

Il Decreto Fiscale 2020 estende alla generalità dei contribuenti l’obbligo di utilizzare i servizi telematici resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate per la presentazione dei modelli F24 contenenti compensazioni di crediti d’imposta. L’obbligo di utilizzare i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate sussiste ora anche per la presentazione dei modelli F24 che espongono...

Assegni Nucleo Familiare: obbligatoria la domanda telematica

Con la Circolare 45/2019 l'INPS rende noto che dal 1° aprile la presentazione delle domande per la richiesta degli Assegni Familiari non dovranno più essere presentate al datore di lavoro con il vecchio modello cartaceo (ANF/DIP SR16), ma dovranno essere presentate dal lavoratore direttamente dal sito Inps compilando...

DECRETO FLUSSI 2019

DECRETO FLUSSI Per l'anno 2019, sono ammessi in Italia, per motivi di lavoro subordinato stagionale e non stagionale e di lavoro autonomo, i cittadini non comunitari entro una quota complessiva massima di 30.850 unità. Nell'ambito della quota massima indicata, sono ammessi in Italia, per motivi di...

Erogazione in busta paga di “false” trasferte

Le trasferte di lavoro, rappresentano cambiamenti provvisori del luogo di lavoro indicato nel contratto individuale sottoscritto tra le parti all’atto dell’assunzione, ovvero lo spostamento temporaneo del lavoratore presso una sede diversa da quella abituale. Al lavoratore in trasferta viene riconosciuta un’indennità per spese da lui sostenute per...

Decreto dignità: come cambiano i contratti a tempo determinato

Il testo della legge di conversione del Decreto Dignità è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’11 agosto 2018. Tra queste le nuove regole sui contratti a tempo determinato, il periodo transitorio fino al 31 ottobre 2018. Il nuovo provvedimento, prevede la a-causalità solo per contratti a termine fino a 12 mesi; quindi la...

Pagamento stipendi: da luglio 2018 obbligo tracciabilità

La Legge di Bilancio 2018 ha stabilito che, a partire dal mese di luglio 2018, i datori di lavoro dovranno obbligatoriamente pagare gli stipendi ai propri dipendenti in modalità tracciabile e la firma della busta paga non costituirà più prova dell’avvenuto pagamento degli stipendi. A partire dal 1° luglio 2018, i datori...

Nullam quis, leo id, ipsum venenatis, sed velit, lectus risus massa porta.